Halal è una parola araba che significa “permesso” (dalla religione islamica), in contrapposizione alla parola “haram” che significa “vietato”.

 

Cos’è la cucina halal?

La cucina halal è la cucina basata sulle prescrizioni islamiche rivelate, presenti nel Corano e nella Sunna*.

L’islam prevede infatti, oltre a precisi rituali di adorazione, un codice di comportamento, di vestiario e di alimentazione che sono parte integrante del credo religioso.

 

 

 

Quali sono le sostanze vietate nell’alimentazione islamica?

Riguardo alla questione, la scienza islamica è estremamente precisa e le sostanze vietate sono pochissime:

  • la carne di maiale, in assoluto
  • la carne di asino e di animali con gli artigli
  • la carne di altro animale non sgozzato da musulmani, ebrei o cristiani
  • l’alcool e le sostanze inebrianti

Per il consumatore musulmano è quindi relativamente facile individuare in etichetta eventuali ingredienti illeciti o dubbi e, rispetto a vegetariani o vegani, si trova ad essere notevolmente avvantaggiato.

Il musulmano può quindi mangiare indifferentemente, pesce, verdure, legumi, cereali, uova, latticini, formaggi freschi, carni macellate secondo il rito islamico e/o da ebrei o cristiani che sgozzano l’animale, ma non mangia carne suina e derivati, prodotti contenenti sostanze alcoliche e carne non macellata islamicamente. Particolare la questione dei formaggi stagionati per i quali costituisce prova di liceità il fatto che i compagni del profeta dell’islam, che la pace sia su di lui, in visita in Persia, abbiano mangiato il formaggio dei mazdeisti.

Esistono alcuni “enti di certificazione Halal” che si assumono la responsabilità di effettuare controlli sulla produzione delle aziende che richiedono tale certificazione per alcuni dei loro prodotti.

 

La cucina halal è facile!

Per un musulmano tutto è lecito tranne ciò che è espressamente vietato dalla religione.

Quindi in cucina tutto è lecito, tranne quelle quattro cose di cui abbiamo parlato più sopra.

Ovviamente, per l’acquisto sicuro dei prodotti confezionati, occorre imparare a leggere le etichette, ma i codici e le nomenclature da ricordare non sono poi così tante e si possono raggruppare per categorie.

 

E’ un lavoro che, con l’aiuto di Allah, ci proponiamo di svolgere pian piano.
Le sorelle che hanno voglia di darci una mano in questo lavoro sono le benvenute.

 

Buona lettura e buon appetito!

 

Nota:

* La Sunna è la raccolta dei detti e dei fatti riguardanti il profeta dell’islam Muhammed, che la pace e la benedizione di Allah siano su di lui, che spiega e completa la rivelazione coranica.